Sito ufficiale dei servizi turistico-culturali del Comune di Villasimius
Sito ufficiale dei servizi turistico-culturali del Comune di Villasimius
Ufficio Turistico Comunale Museo Archeologico di Villasimius Fortezza Vecchia Villasimius Biblioteca Comunale di Villasimius Archivio Comunale di Villasimius
Sito ufficiale dei servizi turistico-culturali del Comune di Villasimius Cuccureddus Soc. Coop. Villasimius
Archivio Comunale di Villasimius Cuccureddus Soc. Coop. Villasimius
Itinerari e Sagre Religiose

La Sardegna è un'isola ancora profondamente immersa nelle sue tradizioni storiche e religiose. Segnata nel corso dei secoli, oltre che da conquiste, scorribande, incursioni di eserciti e flotte nemiche, anche dalle calamità naturali, da carestie e da periodi d lunghe siccità , la sua popolazione ha sempre cercato conforto nei riti religiosi - propiziatori, potremmo definirli- allo scopo di invocare con la preghiera la fine delle circostanze avverse.

La più famosa di queste manifestazioni è senz'altro quella di Sant'Efisio, che si svolge a Cagliari ogni 1° di Maggio, alla quale partecipano tutte le comunità della Sardegna, in una lunga sfilata di costumi tradizionali e folkloristici.

A Villasimius si festeggiano in modo particolare La Madonna del Naufrago, Santa Maria e il patrono San Raffaele Arcangelo.

Tutte e tre le sagre sono sempre accompagnate da spettacoli folkloristici che mettono in scena balli in costumi sardi tradizionali, musiche e componimenti poetici. Rappresentano quindi una bellissima occasione, che va al di là del sentimento religioso, per scoprire affascinanti dettagli sulla cultura locale.

La prima di queste manifestazioni si tiene a metà di Luglio e prevede una suggestiva processione in mare, fino all'Isola dei Cavoli, per depositare una corona di fiori ai piedi di una grande statua sommersa. Opera di Pinuccio Sciola, realizzata in trachite rosa di Ozieri e collocata sui fondali antistanti l'isola, la statua - una rappresentazione di Vergine con Bambino - si può vedere anche dalla superficie, con una semplica maschera da sub.

La festa di Santa Maria si svolge nella prima settimana di Settembre e per l'occasione si riuniscono gruppi folk provenienti dai paesi vicini, suonatori di launeddas, cantadores. Si potranno inoltre ammirare i carri addobbati (le cosiddette traccas), e i cavalieri in costume, segno di un profondo legame tra la religione e le attività legate alla terra e al lavoro dell'uomo.

La festa di San Raffaele, patrono di Villasimius, che cade il 24 Ottobre è infine l'occasione per chiudere la lunga estate dell'isola con canti, balli e spettacoli pirotecnici.

Per info contattare il Comune di Villasimius

 

 
 
Ufficio Turistico
Piazza Giovanni XXIII
09049 Villasimius (CA)
 
Tel. 070.7930271
Fax. 070 7928041
turisti@villasimiusweb.com
VILLASIMIUS WEB - Sito ufficiale dei servizi turistico-culturali del Comune di Villasimius
Best view 1024x768 - Internet Explorer 6 - Copyright © Coop. Cuccureddus - WebDesigner