Villasimius, luogo di mare, conosciuto sin dall’antichità per i suoi felici approdi..... Per parecchi secoli meta ambita dei pirati barbareschi che razziavano uomini e bestiame. Circondato da torri costiere, ultimo baluardo a protezione della costa dopo lo sbarco dei pirati, le sue acque conobbero anche la vigile presenza della flottiglia sarda, che spesso ricacciò i legni barbareschi verso le coste africane.

Partendo da questo assunto, la mostra si propone di raccontare brevemente le vicende della Marina Sarda, a partire dalle richieste degli isolani al governo spagnolo sino al declinare del sogno dopo secoli di promesse, al costituirsi della Marina del Regno di Sardegna sotto i Savoia sino all’unificazione delle varie marine con l’Unità d’Italia. Una nutrita esposizione fotografica, i cui materiali sono stati forniti dall’Ufficio Storico della Marina Militare, correda il tutto.

   

Coordinamento
CHIARELLA SUMAS

 

 

Ricerche e testi
ELISABETTA VALTAN

Grafica per la stampa
CINZIA BOI
ANTONELLO MELONI

si ringraziano:

Il Segretario Comunale
ALESSANDRO AFFINITA

L'Ufficio Storica della
MARINA MILITARE DI ROMA

IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO E AUSILIARIO DEL COMUNE DI VILLASIMIUS


Sito Web ottimizzato per Internet Explorer 5,
Netscape 4 o altri versioni superiori
Best View 800X600 pixel
WEBDESIGN: DIART DIGITAL ART