Jubilia nasce dal desiderio di conoscere uno dei molteplici aspetti della cultura villasimiese: quello religioso.

Nonostante il sottotitolo, Arte sacra a Villasimius, il catalogo dedica l' intera prima parte alla storia religiosa della comunità, che vede quale evento ricorrente il problema dell edificazione della nuova chiesa parrocchiale.

A prescindere dalle credenze o dalle idee personali, è comunque interessante osservare l’evolversi della comunità attraverso gli occhi dei vari parroci che si sono succeduti sino agli anni ‘50: i piccoli drammi quotidiani, quelli mondiali come la guerra, l'urbanizzazione, le piccole curiosità.

La seconda parte è invece dedicata agli oggetti esposti in mostra: si tratta di dipinti, statue lignee, documenti, frutto di una prima ricerca che si spera di approfondire e sviluppare.

E’ stato l’entusiasmo per questi primi piccoli ritrovamenti e il desiderio di condividerli con il resto della popolazione a portare alla realizzazione di Jubilia, che non pretende certamente di essere esaustiva dell’ argomento, ma si propone come un semplice trampolino di lancio per un discorso più ampio ed articolato.

Dalla piccola comunità agropastorale che ai primi dell’ 800 si raccolse attorno alla chiesetta fatta costruire dall’Incani sino al centro turistico rinomato in tutto il mondo del 2000 il salto non è breve, ma forse anche questo piccolo frammento di storia può essere utile a ricomporre il poliedrico mosaico villasimiese.

 

 

 

 

Coordinamento
CHIARELLA SUMAS

Collaborazione:
SIMONETTA COGONI
IGNAZINA SECCI

Ricerche e testi
ELISABETTA VALTAN

Grafica per la stampa
ANTONELLO MELONI

ELISABETTA VALTAN

si ringraziano:

Il Parroco:
DON GIAMPAOLO SECCI

Il Segretario Comunale:
ALESSANDRO AFFINITA

IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO
E AUSILIARIO DEL COMUNE DI VILLASIMIUS

 

Sito Web ottimizzato per Internet Explorer 5,
Netscape 4 o altri versioni superiori
Best View 800X600 pixel
WEBDESIGN: DIART DIGITAL ART
Copyright © www.villasimiusweb.com